Vittorie di Obiri, Cheruiyot e Chepkoech al meeting di Nairobi

Hellen Obiri, Beatrice Chepkoech e Timothy Cheruiyot illuminano il meeting di Nairobi, che ha concluso il Continental Tour Gold.

Le vittorie di tre campioni del mondo in carica Hellen Obiri (5000m), Beatrice Chepkoech (3000 siepi) e Timothy Cheruiyot (1500 metri) sono stati il momento clou del meeting di Nairobi, ultima tappa del circuito World Athletics Continental Tour. 

Timothy Cheruiyot si è aggiudicato i 1500 metri in 3’34”31 precedendo il campione del mondo under 20 Kumari Taki (3’35”00) e Abel Kipsang (3’35”43). 

La due volte campionessa del mondo Hellen Obiri  si è imposta sui 5000 metri in 15’06”36 in un arrivo in volata precedendo la medaglia di bronzo iridata dei 10000 metri Agnes Tirop (15’06”71), la vice campionessa del mondo dei 5000 metri Margaret Chelimo (15’11”11) e la giovane etiope Tsigle Gebrselama (15’13”38).  

Ferguson Rotich Cheruiyot ha vinto la sesta gara consecutiva di questa stagione in 1’44”78 precedendo l’australiano originario del Sud Sudan Joseph Deng (1’45”21) e la medaglia d’oro dei Giochi del Commonwealth Wycliffe Kinyamal (1’45”52). 

La primatista e campionessa mondiale Beatrice Chepkoech ha vinto i 3000 siepi in 9’29”05” davanti a Hyvin Kyeng (9’34”07) e a Roseline Chepngetich (9’34”14). 

Abraham Kibiwott ha fatto suoi i 3000 siepi in 8’17”60 superando in volata il vincitore dell’ultima edizione della Cinque Mulini Leonard Kipkemoi Bett per soli tre centesimi di secondo nella gara più emozionante del meeting dedicato a Kipchoge Keino, campione olimpico sui 1500m a Città del Messico 1968 e sui 3000 siepi di Monaco di Baviera 1972. 

La primatista mondiale indoor under 20 Lemlem Hailu ha conquistato la vittoria sui 1500 metri femminili in 4’06”42 precedendo le keniane Winny Chebet (4’06”78) e Mercy Cherono (4’06”79). 

Il keniano Nicolas Kimeli ha stabilito la migliore prestazione di sempre su suolo keniano sui 5000 metri con 13’08”32 superando in volata l’etiope Berihu Aregawi (bronzo ai Mondiali Under 20), che ha stabilito il record personale con 13’08”91. 

Paul Tanui ha dominato i 10000 metri in 28’06”90 con 16 secondi di vantaggio.  

L’articolo Vittorie di Obiri, Cheruiyot e Chepkoech al meeting di Nairobi proviene da Correre.it.